• :
  • :
Quotidiano del condominio
EMERGENZA ABITATIVA: L'ANCI CHIEDE AIUTO AL PREMIER GENTILONI

EMERGENZA ABITATIVA: L'ANCI CHIEDE AIUTO AL PREMIER GENTILONI

[A cura di: Anci]

Ferma restando l'assidua interlocuzione dell'Associazione dei Comuni con il ministero dell'Interno per la gestione delle occupazioni abusive, perché gli sgomberi avvengano nella maniera quanto più ordinata possibile, il presidente dell'Anci e sindaco di Bari, Antonio Decaro, ritiene necessario e non più rinviabile affrontare il fenomeno dell’emergenza abitativa nel suo complesso. Un problema che deve necessariamente essere trattato in un ambito più ampio, coinvolgendo tutti gli attori istituzionali e valutando l’efficacia del quadro normativo e delle risorse disponibili rispetto a un fenomeno crescente.
Così, Decaro ha indirizzato al presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, una lettera di cui riportiamo il testo: 
Le occupazioni abusive degli immobili e i relativi sgomberi rappresentano un problema specifico, ma impattano sulla questione più generale della emergenza abitativa che, quotidianamente, i sindaci devono affrontare e tentare di risolvere in una situazione di sempre più diffuso disagio sociale ed economico
Ti assicuro che il nostro che il nostro impegno, insieme ai Prefetti e alle istituzioni competenti, nelle azioni di contrasto alle occupazioni e nelle attività di ripristino della legalità sarà sempre costante e convinto, seppur in un contesto sociale fortemente compromesso da vecchie e nuove povertà. 
Per questo, sarebbe opportuno affrontare insieme, nell'ambito di uno stretto coordinamento della Presidenza del Consiglio dei Ministri, il tema del consolidamento e rafforzamento delle politiche nazionali e locali per fronteggiare il fabbisogno abitativo che riguarda diverse fasce e tipologie della popolazione: persone senza fissa dimora, famiglie in stato di grave bisogno, soggetti in condizioni di precarietà economica sottoposti a sfratto per morosità incolpevole o finta locazione. 
Il quadro normativo di riferimento e le risorse disponibili necessitano di una verifica circa lo stato di attuazione e la loro reale efficacia rispetto a un fenomeno crescente. A tal fine, Ti chiedo di promuovere un incontro, con il coinvolgimento delle amministrazioni centrali interessate, in particolare i Ministeri dell’Interno e delle Infrastrutture, l’Agenzia del Demanio e la Conferenza dei Presidenti di Regione con l’obiettivo di individuare soluzioni concrete ed efficaci, a partire dal reperimento di immobili pubblici da utilizzare, anche in via temporanea, per fronteggiare l’emergenza nonché delle necessarie risorse finanziarie”.

Tutti gli articoli > Tutti gli articoli >

Il Quotidiano del Condominio
Emergenza abitativa: l'anci chiede aiuto al premier gentiloni

Il Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Condominio

Giornale di informazione condominiale.

Inserisci il tuo commento

Titolo
Commento rilasciato da
Email
Commento
Valutazione

Autorizzo al trattamento dei dati personali secondo il Disposto di Legge 196/2003 per essere contattato e ricevere le informazioni da me richieste con la compilazione di questo modulo. Tutela della privacy

CAPTCHA Image
[ Cambia codice ]

Per poter inviare il messaggio inserisci qui il codice di sicurezza
Nome e Cognome
Email
Telefono
Paese
Messaggio

Autorizzo al trattamento dei dati personali secondo il Disposto di Legge 196/2003 per essere contattato e ricevere le informazioni da me richieste con la compilazione di questo modulo. Tutela della privacy

CAPTCHA Image
[ Cambia codice ]

Per poter inviare il messaggio inserisci qui il codice di sicurezza