• :
  • :
Quotidiano del condominio
CRONACA FLASH DALLA CASA E DAL CONDOMINIO

CRONACA FLASH DALLA CASA E DAL CONDOMINIO

Fingono un furto

L’assicurazione li becca 

Sono accusati di simulazione di reato e truffa aggravata i due coniugi cinquantenni, reo confessi, residenti in un comune dell’Emilia, che hanno finto di essere stati derubati in casa per ricevere i soldi dell’assicurazione. In realtà un furto, i due, lo avevano subito per davvero, ma qualche mese prima. Ad accorgersi della messa in scena è stata la polizia che, raccogliendo la denuncia e analizzando la dinamica dell’effrazione, ha scoperto che le modalità della finta razzia erano del tutto identiche a quelle precedenti. In particolare, dopo il primo colpo, la finestra dalla quale erano passati i ladri non era mai stata riparata. La coppia dovrà rimborsare l’assicurazione di 20mila euro.


Apre finestra per il caldo

Gli entrano i ladri in casa 

Una donna di 89 anni, residente in un comune della provincia di Monza e Brianza, è stata aggredita nella nel cuore della notte dai tre rapinatori che le stavano svaligiando casa. L’anziana stava dormendo nel suo letto quando si è accorta dei rumori provenienti dalla zona giorno. Quando si sono accorti di essere stati scoperti, i ladri l’hanno raggiunta e immobilizzata legandola al letto e malmenandola. Alle urla di aiuto ha risposto il figlio 60enne che si trovava nella stanza accanto, finendo anche lui vittima della violenza dei banditi. Secondo la ricostruzione dei fatti, questi ultimi si sarebbero introdotti nell’appartamento approfittando della finestra lasciata spalancata per il caldo.



Fingono un furto

L’assicurazione li becca 

Sono accusati di simulazione di reato e truffa aggravata i due coniugi cinquantenni, reo confessi, residenti in un comune dell’Emilia, che hanno finto di essere stati derubati in casa per ricevere i soldi dell’assicurazione. In realtà un furto, i due, lo avevano subito per davvero, ma qualche mese prima. Ad accorgersi della messa in scena è stata la polizia che, raccogliendo la denuncia e analizzando la dinamica dell’effrazione, ha scoperto che le modalità della finta razzia erano del tutto identiche a quelle precedenti. In particolare, dopo il primo colpo, la finestra dalla quale erano passati i ladri non era mai stata riparata. La coppia dovrà rimborsare l’assicurazione di 20mila euro.


Apre finestra per il caldo

Gli entrano i ladri in casa 

Una donna di 89 anni, residente in un comune della provincia di Monza e Brianza, è stata aggredita nella nel cuore della notte dai tre rapinatori che le stavano svaligiando casa. L’anziana stava dormendo nel suo letto quando si è accorta dei rumori provenienti dalla zona giorno. Quando si sono accorti di essere stati scoperti, i ladri l’hanno raggiunta e immobilizzata legandola al letto e malmenandola. Alle urla di aiuto ha risposto il figlio 60enne che si trovava nella stanza accanto, finendo anche lui vittima della violenza dei banditi. Secondo la ricostruzione dei fatti, questi ultimi si sarebbero introdotti nell’appartamento approfittando della finestra lasciata spalancata per il caldo.


Tutti gli articoli > Tutti gli articoli >

Il Quotidiano del Condominio
Cronaca flash dalla casa e dal condominio

Il Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Condominio

Giornale di informazione condominiale.

Inserisci il tuo commento

Titolo
Commento rilasciato da
Email
Commento
Valutazione

Autorizzo al trattamento dei dati personali secondo il Disposto di Legge 196/2003 per essere contattato e ricevere le informazioni da me richieste con la compilazione di questo modulo. Tutela della privacy

CAPTCHA Image
[ Cambia codice ]

Per poter inviare il messaggio inserisci qui il codice di sicurezza
Nome e Cognome
Email
Telefono
Paese
Messaggio

Autorizzo al trattamento dei dati personali secondo il Disposto di Legge 196/2003 per essere contattato e ricevere le informazioni da me richieste con la compilazione di questo modulo. Tutela della privacy

CAPTCHA Image
[ Cambia codice ]

Per poter inviare il messaggio inserisci qui il codice di sicurezza